L’ANGOSCIA

L’angoscia

€ 9,90

L’ANGOSCIA

Autore: W. von Bayer ; W. von Bayer-Katte
Editore: Il pensiero scientifico
Anno:1977
collana: Temi di neurologia e psicopatologia

Condizioni: BUONE CONDIZIONI
Categoria: Psicologia
ID titolo:45292455

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 207 | Formato: Paperback

Questo è un volume che offre al lettore una panoramica limpida e pressoché completa sui risultati delle più recenti ricerche sulla biologia, fisiologia, psicologia sperimentale e psicopatologia dell’angoscia. Quest’ultimo tema e quello, interessantissimo, concernente l’inquadramento storico-psicologico del terrore costituiscono i due argomenti fondamentali del volume.

Il lettore apprezzerà certamente le precise differenziazioni concettuali e terminologiche che precedono i densi capitoli.

Di particolare interesse sono le precisazioni relative alla determinazione quantitativa dell’angoscia nell’uomo, i rapporti fra angoscia e apprendimento, la caratterologia e la socializzazione dell’angoscia. Per cui ben articolato risulta il passaggio allo studio del terrore; qui l’angoscia - contrariamente a quanto accade in ambito psicopatologico - viene manipolata dall’esterno.

Non vi è dubbio che la caccia alle streghe, i movimenti fanatici, l’ebrezza di massa, la distruttività del nazionalsocialismo, le persecuzioni politiche, il terrorismo, osservati dall’acuto sguardo di von Baeyer, ricevono un’illuminazione assai caratteristica e, ovviamente, ricca di implicazioni psichiatriche. Ma là dove l’autore riesce come pochi, è nell’impostazione del significato del «divenire dell’angoscia», del suo aspetto sempre dinamico, che implica di volta in volta l’umanizzazione e la disumanizzazione dell’istinto, in una visione antropologica globale.